Spedizioni gratuite per ordini a partire da € 90,00! (clicca QUI per maggiori informazioni)
Acne vulgaris: Cause, rimedi ed approfondimenti

Acne vulgaris: Cause, rimedi ed approfondimenti

L'acne è un disturbo che in medicina viene chiamata Acne vulgaris, ed è caratterizzata dalla formazione di comedoni, papule, pustole, noduli e, in alcuni casi, cisti dovute all'ostruzione e all'infiammazione dei follicoli piliferi e delle loro relative ghiandole sebacee.

L'acne si sviluppa generalmente sul volto e sulla parte superiore della schiena.

Generalmente affligge gli adolescenti e la diagnosi si basa su un semplice esame obiettivo.

Cause
Le cause possono avere diversa origine: stress, cambiamenti ormonali, alimentazione. L’acne può manifestarsi anche dopo l’assunzione di alcuni tipi di medicinali.

Solitamente, nel periodo adolescenziale, in piena fase di cambiamento ormonale, il testosterone nei ragazzi e il progesterone nelle ragazze possono stimolarne la comparsa insieme a un’eccessiva produzione di sebo e all’accumulo di batteri sulla pelle, così come dopo una qualsiasi infiammazione della pelle.

Anche i disordini epato-intestinali possono manifestarsi a livello cutaneo tramite manifestazione acneica.

Rimedi
L’acne può presentarsi con diverse intensità.

Il trattamento va quindi deciso in base alla gravità, comprendendo, nel caso, diversi agenti topici e sistemici il cui scopo è diminuire la produzione di sebo, la formazione di comedoni, l'infiammazione e la carica batterica , oltre a normalizzare il processo di cheratinizzazione.

In alcuni casi può rendersi utile consultare un dermatologo.

Ci sono poi diversi rimedi per curare la pelle in senso ampio, tra cui:

  • Diversi scrub naturali.
  • Creme all'estratto di liquirizia, che regolano la produzione di sebo.
  • Maschera con succo di limone e yogurt bianco da applicare sul viso per 15 minuti.
  • Lozioni a base di oli essenziali purificanti (lavanda, citronella, geranio, rosmarino, melissa e menta piperita).
  • Maschere all’
  • Soluzioni esfolianti.

Approfondimenti

La cura della pelle è un aspetto di rilievo in tutte le patologie dermatologiche, in particolare per l’acne, che ha bisogno spesso delle terapie e dei consigli del medico, da osservare con pazienza, evitando di interromperle subito non appena la sintomatologia migliora.

Meglio ancora quando la cura della pelle è un’abitudine a tempo indeterminato.

 Le persone che soffrono di acne dovrebbero scegliere cosmetici senza oli, che non corroborino l’occlusione già presente a livello del follicolo sebaceo, peggiorandola situazione.

È altrettanto importante curare l’idratazione, indispensabile per arginare la cheratinizzazione superficiale della cute.

Spesso vengono consigliate delle creme per il viso a base di acido salicilico, dall’azione antinfiammatoria che porta a una leggera esfoliazione superficiale della cute, donando pulizia e luminosità.

Se desideri approfondire l’argomento oppure porre semplicemente qualche domanda, contattaci. Il nostro team di professionisti sarà felice di risponderti.

01/12/2020 Commenti: 0

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo E-Mail non sarà pubblicato. I campi contrassegnati con * sono obbligatori.