Spedizioni gratuite per ordini a partire da € 90,00! (clicca QUI per maggiori informazioni)
Calcio e vitamina D: elementi essenziali per il benessere

Calcio e vitamina D: elementi essenziali per il benessere

La vitamina D e il calcio rappresentano due degli elementi essenziali per il benessere e la salute del corpo umano.

Sono essenziali insieme anche perché la vitamina D è uno dei regolatori del metabolismo del calcio, ed è indispensabile quindi perla calcificazione delle ossa, oltre che per la diminuzione del rischio di sclerosi multipla e di malattie cardiache in via di sviluppo. 

Una carenza di Vitamina D può portare a una susseguente carenza di calcio negli adulti, dato che, senza di essa, il nostro organismo non è capace di sintetizzarlo. 

La luce solare è la fonte principale di vitamina D e, quando ci mettiamo al sole, il 7-deidrocolesterolo, presente di base nel nostro organismo, diventa colecalciferolo, o vitamina D3, e partecipa in alcune funzioni essenziali per:

  • Stimolare le difese immunitarie. 
  • Sostenere le funzioni di muscoli, cuore, polmoni e cervello.
  • Rafforzare l’apparato scheletrico.

Il calcio, dal canto suo, è il minerale più presente nel nostro organismo. Buona parte è nei denti e nelle ossa, dove è presente sotto forma di carbonato, ma lo si trova anche nel sangue, nei muscoli e nel liquido presente fra le cellule, risultando fondamentale per:

  • la secrezione di ormoni;
  • la contrazione dei muscoli;
  • la trasmissione nervosa;
  • la vasodilatazione e la contrazione dei vasi sanguigni.

Dove trovarli

Per quel che riguarda la vitamina D, gli integratori sono generalmente consigliati alle donne subito dopo la menopausa come terapia preventiva contro l'osteoporosi, mentre, per quel che riguarda l’assunzione (oltre all’esposizione solare), il salmone, lo sgombro, il pesce spada e le sardine ne contengono buone dosi, mentre i funghi sono tra le poche fonti vegetali e solo se sono coltivati all’aperto.

Il calcio ha invece come principali fonti alimentari il latte e i suoi derivati, soprattutto i formaggi, gli yogurt e gli altri prodotti fermentati. Un buon apporto è dato dall’assunzione di vegetali a foglia verde, quali il cavolo e i broccoli, ma anche i legumi secchi e diversi pesci e molluschi hanno ottimi valori di questo minerale.

Se desideri approfondire l’argomento oppure porre semplicemente qualche domanda, contattaci. Il nostro team di professionisti sarà felice di risponderti.

 

, 

21/04/2021 Commenti: 0

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo E-Mail non sarà pubblicato. I campi contrassegnati con * sono obbligatori.