Spedizioni gratuite per ordini a partire da € 90,00! (clicca QUI per maggiori informazioni)
Dolori articolari: quali sono le cause e come curarli

Dolori articolari: quali sono le cause e come curarli

I dolori articolari si manifestano generalmente come conseguenza di specifiche abitudini non salutari per queste parti del corpo, oppure in seguito ad eventi quali gli sforzi eccessivi o improvvisi, effettuati senza una corretta preparazione.

Specialmente in una società come la nostra dove, a causa del lavoro d’ufficio, la sedentarietà è un aspetto molto comune alla vita di molti, è importante fare attenzione proprio a tali movimenti bruschi e a tutti i tipi di sforzi che compiamo, in quanto tale stile di vita ci porta trascorrere molto tempo al pc, per poi passare a casa sul divano, magari anche stando seduti in posizioni scorrette.

La salute delle articolazioni è fondamentale per godere di una buona salute e i dolori che colpiscono tali parti del corpo, influenzano il benessere anche mentale, oltre a poter inficiare la salute di altre aree del corpo lontane da dove ha origine il dolore.

Perché si presentano?

In alcuni casi, le cause che portano a questo tipo di dolori sono l’affaticamento o le infezioni come l'influenza, anche se sono più spesso i disturbi che affliggono l’apparato scheletrico o le parti molli, a determinare il fastidio.

Tra le cause più ricorrenti rientrano traumi, artrite, artrosi, fibromialgia, tendinite, gotta e borsite. Quelli più comuni sono il dolore alle anche, classico di chi corre in modo errato o passa troppo tempo seduto e i dolori articolari diffusi.

Si manifestano, in gran parte dei casi, con un dolore ben localizzato, al quale si sommano spesso cambi di volume e/o temperatura della pelle, in quelli più gravi, il dolore potrebbe ostruirne la mobilità.

Come curarli

SI parte dal presupposto che bisogna agire prima sulle cause per ridurre il rischio di recidive: è quindi fondamentale mantenere sempre una postura corretta quando si passa molto tempo seduti, tenere sotto controllo il peso-forma, meglio ancora se eseguendo una moderata ma costante attività fisica.

Una buona alimentazione

Per mantenere in forma le articolazioni, la dieta, quando equilibrata, ci aiuta a mantenere il peso forma, aspetto importante dato che l’obesità e il sovrappeso hanno un ruolo di rilievo nella comparsa dei dolori articolari.

In più, un’alimentazione equilibrata aiuta a prevenire la carenza di determinati principi che aiutano a scongiurare la comparsa di disturbi che affliggono diverse parti del corpo. Tra essi ci sono:

  • Silicio, benefico nel rinforzare le articolazioni.
  • Zolfo, protegge da infiammazioni e dolori che possono affliggere le giunture ed è efficace nel contrastare l’osteoartrite.
  • Magnesio, opera sulla crescita ossea ed è indispensabile per il buon funzionamento di muscoli e articolazioni.

Integrare il collagene

Il collagene è una proteina già presente nel nostro organismo ed è un elemento strutturale delle ossa, delle membrane e dei tendini. Lo si trova spesso associato all'acido ialuronico, che protegge le articolazioni dai danni correlati all’invecchiamento, negli integratori utili per prevenire i disturbi articolari e per tenere in forma le ossa e le articolazioni.

Lo si trova associato anche a glucosammina e condroitina solfato, che limitano e prevengono i processi artrosici (degradazione della cartilagine articolare).

Se vuoi approfondire l’argomento, contattaci. Il nostro team di professionisti sarà lieto di rispondere alle tue domande.

13/09/2021 Commenti: 0

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo E-Mail non sarà pubblicato. I campi contrassegnati con * sono obbligatori.