Spedizioni gratuite per ordini a partire da € 90,00! (clicca QUI per maggiori informazioni)
Nervo sciatico infiammato, rimedi

Nervo sciatico infiammato, rimedi

Il nervo sciatico è il nervo più complesso e voluminoso del nostro corpo e, quando si infiamma, il dolore può interessare tutta l’area che va dalla regione lombare fino alla parte posteriore della gamba.

Noto anche come sciatalgia o sciatica, è un disturbo che affligge soprattutto le persone di età superiore ai 40-50 anni, individui di mezza età e anziani.

Da cosa è provocato

Le cause che portano a sciatalgia sono spesso riscontrabili in:

  • Restringimento del canale spinale lombare.
  • Sindrome del piriforme: un piccolo muscolo nel quale passa il nervo sciatico e che può andare incontro a irritazione o a compressione in seguito a contratture prolungate.
  • Irritazione o compressione di una radice nervosa a causa di un’ernia del disco o di una protrusione.

Rimedi

Viene spesso consigliato il riposo ma bisogna non cedere alla pigrizia in quanto il corpo necessita movimento per non fossilizzarsi: il movimento in acqua e lo stretching sono molto benefici, mentre è meglio evitare esercizi svolti male e a freddo.

In molti casi ai soggetti che soffrono di sciatalgia viene consigliato di perdere peso, magari anche supportando l'organismo anche con infusi e brodi a base di curcuma, zenzero e altre spezie altamente sfiammanti. È molto importante anche mantenere una buona idratazione.

Quando il disturbo è successivo a un trauma si può applicare l’arnica oppure l’olio di noce moscata.

La cura del nervo sciatico infiammato, poi, differisce in base alla gravità della sintomatologia e alla serietà della causa scatenante:

  • In caso di infiammazioni lievi e non conseguenti a fattori clinicamente importanti, è sufficiente, come anticipato, restare a riposo fino a quando i sintomi vanno via e, ove necessario, correggere eventuali abitudini scorrette come sedentarietà o sforzi eseguiti male.
  • In caso di infiammazioni che sono scatenate da cause clinicamente rilevanti, l'approccio terapeutico è più articolato e potrebbe riguardare anche l'assunzione di farmaci, sedute di fisioterapia e, in casi gravi, la chirurgia.

Se desideri approfondire l’argomento oppure porre semplicemente qualche domanda, contattaci. Il nostro team di professionisti sarà felice di risponderti.

29/10/2020 Commenti: 0

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo E-Mail non sarà pubblicato. I campi contrassegnati con * sono obbligatori.