Spedizioni gratuite per ordini a partire da € 90,00! (clicca QUI per maggiori informazioni)
Rimedi contro l'allergia

Rimedi contro l'allergia

La primavera è arrivata, anche secondo il calendario che ne sancisce l’inizio al 21 marzo, e molti di noi si trovano a soffrire di quei fastidiosi sintomi che le allergie possono provocare.

In questa stagione, spesso, gli allergeni responsabili sono i pollini, rilasciati da diverse piante che fioriscono e che interessano gli individui allergici alle graminacee, alle betullacee e simili.

In tali persone, il sistema immunitario non riconosce gli allergeni come innocui e reagisce quando esse sono presenti nell’aria, causando una reazione allergica, scatenata in altre persone anche da principi presenti in alimenti o nei farmaci

Rimedi 

È sempre una buona pratica rivolgersi all’allergologo, per conoscere meglio il percorso preventivo o terapeutico da adottare, al fine di limitare l’intensità dei sintomi, in gran parte dei casi partendo dall’evitare le cause che generano tali reazioni, osservando delle buone pratiche.

Il monitoraggio aerobiologico è uno dei primi metodi utili per conoscere i calendari pollinici (o delle fioriture), ed evitare la potenziale esposizione all'allergene o comunque limitarne l’inalazione o il contatto. 

In genere, i prodotti più utilizzati (a reazione allergica in corso) sono gli antistaminici e, per rimediare ai sintomi respiratori, ci si può rifare ai farmaci decongestionanti, quali le soluzioni che si adoperano nella terapia sintomatica delle riniti allergiche, quali il raffreddore da fieno.

Anche il frequente lavaggio nasale con acqua fisiologica, supporta la riduzione della congestione nasale, portando via muco e allergeni, responsabili dell’irritazione della mucosa.

Ridurre il consumo di alcolici, che possono peggiorare i sintomi, a causa del loro contenuto di istamina, è molto importante, così come lo sono la detossificazione e il drenaggio epatico. Gli allergeni, infatti, entrano in contatto anche con il fegato e la reazione può essere più acuta se quest’ultimo non è in salute. Per sostenere la purificazione del corpo sono utili l’inositolo oppure l’acido-alpha-lipoico, e i drenanti come il tarassaco, il cardo mariano e la betulla.

In natura troviamo diversi elementi che aiutano a prevenire e alleviare i sintomi delle allergie, tra cui:

  • Il Ribes Nero è un antinfiammatorio, analgesico e un antistaminico naturale.
  • Adatoda: è un broncodilatatore e antisettico naturale, oltre a produrre effetti antistaminici, espettoranti, che migliorano il respiro e alleviano l’intensità dei sintomi.
  • Il Manganese, assunto da prima della comparsa dei sintomi, è capace di sedare, modulare e riequilibrare le reazioni allergiche. Insieme a Zolfo e Fosforo l’azione è più efficace in quanto disinfetta e disinfiamma l’organismo.
  • Rosa canina e Carpinus betulus: la prima è efficace per trattare la pollinosi, in quanto capace di regolare la risposta immunitaria, mentre il carpinus betulus ne supporta i benefici, inviando la sua azione (e quella del ribes nero) verso le alte zone aeree.
  • La curcuma, agisce come cortison-simile, rallentando il rilascio dell’istamina.

Se desideri approfondire l’argomento oppure porre semplicemente qualche domanda, contattaci. Il nostro team di professionisti sarà felice di risponderti.

23/03/2021 Commenti: 0

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo E-Mail non sarà pubblicato. I campi contrassegnati con * sono obbligatori.