Spedizioni gratuite per ordini a partire da € 90,00! (clicca QUI per maggiori informazioni)
Torcicollo, alcuni consigli per farlo passare velocemente

Torcicollo, alcuni consigli per farlo passare velocemente

Quando si avvicina l’inverno bisogna fare molta attenzione ad asciugare bene i capelli prima di uscire, soprattutto la sera e dopo la palestra o la piscina. Infatti, gli sbalzi di temperatura, oppure il clima freddo-umido, possono essere letali per il nostro collo. I dolori cervicali possono insorgere all’improvviso in seguito a fastidi stagionali oppure traumi.
Altri fattori che possono innescare il torcicollo sono le posture scorrette. Questo può accadere a chi, per lavoro, trascorre molto tempo in auto, o a chi lavora alla scrivania per molte ore al giorno. A volte anche le posizioni scomode assunte dormendo possono provocare il torcicollo, magari a causa di un cuscino troppo alto e rigido, oppure un materasso inadeguato. Per quanto riguarda i traumi fisici bisogna fare molta attenzione ai movimenti bruschi che, provocando degli strappi muscolari potrebbero innescare un torcicollo improvviso.

Fortunatamente, però, a volte basta affrontarlo in modo corretto perché il dolore acuto e penetrante che lo caratterizza se ne vada senza lasciare traccia.

Tecnicamente il torcicollo è caratterizzato dall’ inclinazione del capo verso la spalla con intenso dolore al movimento sia in inclinazione che in rotazione. I farmaci solitamente consigliati sono gli antinfiammatori, gli analgesici e i miorilassanti.  Ma, al di là di un'eventuale terapia farmacologica, esistono alcuni rimedi in grado di alleviare il fastidio del torcicollo e di restituire una certa mobilità alla parte interessata.

Per un torcicollo banale, si può intanto intervenire riscaldando la parte, in modo da decontrarre i muscoli: dalla sciarpa al bagno caldo, fino alle buste di gel vendute in farmacia. Anche il bagno caldo può funzionare, a patto di tenere la testa nella posizione corretta ovvero in relax e ben sorretta da un’asciugamano tiepido arrotolato.

Come forma di prevenzione, invece, è importante, soprattutto per chi lavora molte ore, fare delle pause di 15 minuti ogni due ore. In queste pause è importante dedicare una decina di minuti agli esercizi di scioglimento muscolare.

26/11/2019 Commenti: 0

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo E-Mail non sarà pubblicato. I campi contrassegnati con * sono obbligatori.