Spedizioni gratuite per ordini a partire da € 80,00! (clicca QUI per maggiori informazioni)
Prevenire la caduta dei capelli in Autunno

Prevenire la caduta dei capelli in Autunno

Con l’arrivo dell’autunno arriva anche il cosiddetto “periodo delle castagne”, un periodo dell’anno molto temuto specialmente dalle donne, perché aumenta la caduta dei capelli. Si tratta, in realtà, di un fenomeno fisiologico, destinato a risolversi nell’arco di 2-3 settimane e andrebbe affrontato senza troppi allarmismi.

Durante l’estate, infatti, i capelli sono sottoposti a numerosi stress, come lavaggi troppo frequenti, salsedine, cloro e vento, che li sfibrano e indeboliscono.

Il cambio di stagione, poi, con il variare delle ore di luce provoca una serie di variazione ormonali, che si ripercuote sui capelli facendone aumentare la caduta. Questa caduta, perciò, è dovuta al rinnovamento. Bisogna preoccuparsi e effettuare un controllo medico solo se la caduta è superiore ai 100 capelli al giorno per più di un mese.

Per prevenire la caduta dei capelli in autunno può essere d’aiuto seguire questi semplici consigli:

• Seguire una dieta sana e bilanciata, in particolare ricca di ferro, vitamine del gruppo B, vitamina E e proteine;

• Bere a sufficienza, almeno 2 litri di acqua al giorno. È indispensabile per non avere capelli secchi e sfibrati;

• Non lavare i capelli troppo di frequente, per non impoverire il film idrolipidico che difende la fibra dei capelli dalle aggressioni esterne;

• Adoperare prodotti naturali e delicati, shampoo troppo aggressivi possono peggiorare la situazione;

• Massaggiare il cuoio capelluto, quando si applicano shampoo e balsamo. Basta eseguire un massaggio delicato ma energico con la punta delle dita per almeno un minuto, per riattivare la circolazione sanguigna e favorire la ricrescita del capello;

• Adoperare maschere e impacchi fortificanti. Si può scegliere fra i numerosi prodotti in commercio appositamente formulati o fra i rimedi naturali come gli impacchi ai semi di lino, ai semi di fieno greco o quelli all’olio di cocco. In ogni caso vanno sempre risciacquati accuratamente per lasciare i capelli, poi, liberi di respirare e non appesantiti;

• Mantenere basse le temperature, sia dell’acqua quando si lavano sia del phon per asciugarli. Le temperature troppo elevate seccano i capelli e li sfibrano. Per lo stesso motivo, in questo periodo, è controindicato l’uso di piastre;

Se la caduta copiosa dovesse perdurare oltre due mesi, è bene rivolgersi ad uno specialista per farne valutare andamento, cause e rimedi.

Hai ulteriori dubbi su questo argomento? Contattaci o vieni a trovarci presso la nostra sede, lo staff della Farmacia Papa è a tua disposizione!
16/10/2018 Commenti: 0

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo E-Mail non sarà pubblicato. I campi contrassegnati con * sono obbligatori.