Spedizioni gratuite per ordini a partire da € 90,00! (clicca QUI per maggiori informazioni)
Con l'avvicinarsi del Natale ti senti più triste? Ecco come affrontarlo

Con l'avvicinarsi del Natale ti senti più triste? Ecco come affrontarlo

Non per tutti il Natale è una festa gioiosa ed entusiasmante, al contrario molte persone lo reputano triste, deprimente e lo vivono con il sapore amaro della solitudine

I fattori che possono influenzare questa visione negativa sono molteplici, come ad esempio il confrontare la propria esistenza con quella degli spot pubblicitari, in cui si vedono famiglie perfette, in case perfette, sedute felici intorno a tavole imbandite. 

Oppure si può provare nostalgia per i momenti dell’infanzia ormai lontani, non avere tempo a sufficienza da trascorrere con la famiglia perché sovraccaricati dal lavoro, o soffrire per la perdita di qualcuno che si è amato. 

Per chi tende a vivere queste feste con tristezza non tutto è perduto però! Esistono alcuni semplici accorgimenti da mettere in atto per poter provare a sentire nel cuore un po’ della magia natalizia.

Scopriamoli insieme:

- Concedersi del tempo: se si è da poco subita la perdita di una persona cara, non si può pensare che il dolore si dissolva in un nulla. Bisogna concedersi il tempo di affrontare il lutto, concentrandosi su sé stessi e, quando sarà il momento, appoggiarsi ai propri cari. In questo modo, col tempo, ripensando al caro che non c’è più, si potrà pensare alle gioie dei ricordi e non alla sofferenza dell’assenza;

- Se si vive lontani da casa: purtroppo molti per scelta o per lavoro vivono lontano dalla terra natia e, durante le feste natalizie, questo può causare un velo di malinconia.  Oggigiorno però è facile accorciare le distanze con i tanti mezzi tecnologici, per cui basterà accordarsi con parenti ed amici per ridurre la distanza con una videochiamata, una chiamata o un messaggio;

- I soldi non sono tutto: il Natale è una corsa ai regali, all’abbondanza, all’apparire e, chi ha problemi economici può vivere questa festa con grande angoscia e senso di fallimento. Provare a considerare le cose da una giusta prospettiva è fondamentale: non sono i soldi a fare la felicità. E per dire ai propri cari che si vuole loro bene non c’è bisogno di regali costosi!


Infine, la terapia migliore per provare la gioia dello spirito natalizio è fare qualcosa di speciale per qualcuno che ne ha bisogno, anche semplicemente offrire delle attenzioni a chi ne vive senza aiuterà a sentirsi meglio e a vivere il periodo di Natale con il giusto spirito.

E voi amate le feste di Natale o vi lasciate catturare dalla tristezza? Raccontateci le vostre emozioni natalizie!

14/12/2018 Commenti: 0

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo E-Mail non sarà pubblicato. I campi contrassegnati con * sono obbligatori.