Spedizioni gratuite per ordini a partire da € 90,00! (clicca QUI per maggiori informazioni)
Smettere di fumare: consigli e benefici

Smettere di fumare: consigli e benefici

La guerra contro il fumo è ben lontana dall’essere vinta, soprattutto in Italia. Infatti, mentre nel mondo il numero dei fumatori è in calo, in Italia è ancora in aumento. I rischi cui vanno incontro i fumatori sono molto elevati e tra questi ricordiamo la maggiore possibilità di contrarre patologie respiratorie, cardiovascolari, oltre ad inestetismi come ingiallimento di denti e dita, solo per citarne alcuni. 

Però, al tempo stesso, spegnere l’ultima sigaretta può essere molto difficile, per avere un sostegno adeguato bisogna ricercare le giuste motivazioni e i metodi adatti.

I motivi per smettere di fumare sono davvero tantissimi, primo fra tutti il benessere della salute fisica; il fumo, infatti, è una delle principali cause di tumore ai polmoni, al cavo orale, oltre che un fattore di aumento di rischio di cancro al seno, alla vescica, all’intestino. Smettere di fumare riduce in maniera notevole tali rischi oltre che ulteriori effetti negativi.

Il fumo è un ostacolo per lo scambio di ossigeno ed anidride carbonica, perciò i fumatori presentano di frequente serie difficoltà respiratorie, che all’inizio possono presentarsi con un banale fiatone durante gli sforzi fisici. Smettere, quindi, aiuta a respirare meglio e a favorire lo scambio dei gas respiratori. 

Al tempo stesso, il fumo danneggia anche coloro che ci sono intorno, in questo caso parliamo di “fumo passivo”. Se vivete con dei bambini è indispensabile smettere di fumare il prima possibile per evitare di esporli ad esso e a tutti i suoi rischi: il fumo passivo comporta un maggiore rischio di contrarre cancro e patologie cardiache, i bambini figli di fumatori sono più esposti a bronchiti, polmoniti, attacchi asma e meningiti. Per i neonati, invece, aumenta il pericolo addirittura di morte in culla. 

Ma, chi fuma lo sa bene, smettere non è per nulla facile. 

Allora come si può smettere di fumare?

Tra gli elementi principali per raggiungere questo obiettivo vi sono sicuramente l’impegno e la forza di volontà,perché senza di essi qualsiasi metodo risulterà fallimentare. La nicotina causa dipendenza, perciò è normale avere difficoltà a smettere o ricadere nel vizio dopo qualche giorno o settimana di astinenza dal fumo. L'importante è non scoraggiarsi, e riprovare finché non si riesce, magari facendosi aiutare da parenti e amici, dal proprio medico o da uno dei tanti Centri antifumo disponibili in Italia.

I Centri antifumo possono essere molto d’aiuto per riuscire a smettere di fumare, infatti offrono servizi di counselling, terapie di gruppo e prescrizione di prodotti sostituivi della nicotina o farmaci adatti per la disassuefazione.

Le terapie sostitutive sono innumerevoli come, ad esempio, il celebre cerotto, le gomme da masticare, le compresse da succhiare o gli inalatori orali, tutti i prodotti sostitutivi che controllano il disagio fisico provocato dalla mancanza della nicotina.

Queste sono alcune informazioni essenziali che vi serviranno per smettere di fumare quanto prima, ma per saperne di più, anche in merito alle terapie sostitutive, venite a trovarci in sede: lo staff della Farmacia Papa vi aspetta!

07/01/2019 Commenti: 0

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo E-Mail non sarà pubblicato. I campi contrassegnati con * sono obbligatori.