Spedizioni gratuite per ordini a partire da € 90,00! (clicca QUI per maggiori informazioni)
Effettuare la corretta manutenzione sui condizionatori per il tuo benessere

Effettuare la corretta manutenzione sui condizionatori per il tuo benessere

Ormai in quasi tutti gli uffici e negozi e in molte abitazioni durante il periodo estivo si adoperano i condizionatori per avere riparo dalle elevate temperature e dall’afa.

Quello che non tutti fanno, però, è prendersi adeguatamente cura di questi apparecchi ignorando che, soprattutto quando si soggiorna in ambienti chiusi per molte ore, non è sufficiente avere una temperatura gradevole, bisogna respirare aria sana e pulita. 

Scopriamo allora insieme come effettuare la corretta manutenzione sui condizionatori per il tuo benessere!

I condizionatori sono apparecchi elettrici che sfruttano le proprietà di un gas refrigerante per generare aria fresca.

Sono composti da un’unità esterna in cui vengono alloggiati il compressore e il condensatore e un’unità interna, anche chiamata split, da cui fuoriesce l’aria alla temperatura impostata.

Per migliorare l’efficienza energetica e non riempire gli ambienti di aria insalubre, ogni anno a fine stagione e prima di riattivare i condizionatori per l’estate bisognerebbe eseguire una pulizia dell’unità esterna e di quella interna, costantemente esposte ad agenti inquinanti. 

Contestualmente bisogna anche verificare che non vi siano perdite di gas refrigerante. Per questa operazione non è necessario rivolgersi ad un tecnico, si può anche fare da soli, prestando tanta attenzione e con l’aiuto del libretto di istruzioni dell’apparecchio.

Inoltre, prima di essere immessa nell’ambiente, l’aria refrigerata dei condizionatori passa attraverso dei filtri che hanno il compito di trattenere pollini, smog e polvere, così da consentire il massimo benessere a chi soggiorna in un ambiente climatizzato.

Com’è facile intuire, questi filtri devono essere periodicamente puliti e sanificati, così da eliminare germi e batteri che vi si possono annidare.

Se l’uso del condizionatore è intenso, questa operazione andrebbe effettuata almeno ogni paio di mesi, meglio ancora una volta al mese.

Anche l’operazione di pulizia dei filtri può essere eseguita da soli con l’aiuto del libretto di istruzioni, basta identificare l’alloggiamento dei filtri, capire come vanno sbloccati dalla loro collocazione, rimuoverli e lavarli con acqua e sapone neutro. Infine vanno asciugati meticolosamente.

In commercio vi sono anche prodotti specifici per igienizzare i filtri del condizionatore, come spray disinfettanti e schiume igienizzanti.

E tu esegui una corretta e regolare manutenzione sui condizionatori?

Se vuoi saperne di più su questo argomento non esitare a contattarci, lo staff della Farmacia Papa sarà lieto di rispondere ad ogni tua domanda!


09/07/2019 Commenti: 0

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo E-Mail non sarà pubblicato. I campi contrassegnati con * sono obbligatori.