Spedizioni gratuite per ordini a partire da € 90,00! (clicca QUI per maggiori informazioni)
Come difendersi dalle ondate di calore estive

Come difendersi dalle ondate di calore estive

L’estate è ormai arrivata portando con sé anche le alte temperature e l’afa che, specialmente quando arrivano i picchi delle ondate di calore, possono rappresentare un rischio per la salute, in particolare delle fasce più deboli della popolazione, ossia anziani, neonati e bambini, donne in gravidanza e persone con malattie croniche.

Le temperature roventi, infatti, possono causare disidratazione, colpi di calore e abbassamento della pressione.

I primi segnali di sofferenza dovute alle alte temperature sono:

  • Senso di spossatezza
  • Debolezza muscolare
  • Innalzamento della temperatura corporea
  • Crampi
  • Tachicardia
  • Sensazione di sete molto intensa
  • Perdita di conoscenza

Alla comparsa di uno o più di questi sintomi bisogna agire tempestivamente per rinfrescare il corpo e rivolgersi il prima possibile al medico.

Per prevenire l’insorgenza di malesseri è importante agire in maniera preventiva, ecco quindi alcuni consigli su come difendersi dalle ondate di calore estive:

  • Evita di uscire nelle ore più calde della giornata
    Nella fascia oraria più calda, orientativamente dalle 11 alle 17, evita di praticare attività all’aperto e quando esci di casa ripara la testa con un cappello leggero a falde larghe.
  • Indossa abiti leggeri
    Preferisci gli abiti in tessuti naturali come il lino, il cotone o la seta, in colori tenui, ideali per mantenere il corpo fresco perché favoriscono la traspirazione. Evita, invece, le fibre sintetiche come la lycra che trattengono il sudore, impedendo al corpo di raffreddarsi.
  • Proteggi pelle e occhi
    Quando stai all’aperto proteggi sempre adeguatamente la pelle con solari dall’SPF adatto al proprio fototipo e usa occhiali da sole per proteggere gli occhi.
  • Bevi molta acqua
    D’estate bisogna bere almeno mezzo litro di acqua in più rispetto alla normale dose consumata nelle stagioni meno calde. Questo perché si suda di più e bisogna reintegrare i liquidi e gli elettroliti persi con il sudore, per mantenere la corretta funzionalità di tutto l’organismo.
    Se si pratica un’attività fisica intensa, si consiglia l’assunzione di bevande idrosaline o di integratori di sali minerali, specialmente potassio e magnesio.
    Sono, invece, da evitare o limitare fortemente le bevande gassate, a base di caffeina e gli alcolici, responsabili di disidratazione.
  • Mangia leggero
    Con il caldo prediligi i pasti leggeri, ad alto contenuto di acqua, vitamine, sali minerali e fibre, come frutta e verdura di stagione. Evita le porzioni troppo abbondanti, preferendo quattro o cinque piccoli pasti distribuiti nell'arco della giornata.
  • Quando le temperature salgono, rinfrescati!
    Quando si è molto accaldati può essere d’aiuto fare degli impacchi di acqua fresca su polsi, caviglie o alle tempie, o una doccia con acqua tiepida, che a differenza di una fredda, dona una sensazione di fresco più duratura, a tutto il corpo.
  • Di giorno chiudi le finestre
    Per mantenere freschi gli ambienti domestici è bene lasciare chiuse le finestre e le tapparelle durante il giorno, ed aprirle solo la mattina presto e la sera. Si consiglia anche di limitare l'uso del forno e di altri elettrodomestici che producono calore (come phon e ferro da stiro).

 

Vuoi maggiori informazioni su questo argomento? Contattaci! Lo staff de La Farmacia Papa è a tua disposizione!

 

08/08/2019 Commenti: 0

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo E-Mail non sarà pubblicato. I campi contrassegnati con * sono obbligatori.